Ponte di Maggio in scooter per Minorca

Ponte di Maggio in scooter per Minorca

Primo giorno:
Arriviamo all’aeroporto in mattinata e lo stuff di Menorca Motos Rent ci ha consegnato lo scooter. Possiamo dare a loro i nostri bagagli da portare in hotel o se abbiamo solo con uno zaino lo porteremo noi.

Una volta risolto il trasporto, andiamo a Mahón.
Ci dirigiamo in piazza de España,centro nevralgico della capitale e parcheggiamo la moto in vía Costa Ses Voltas,dá lí si puó vedere il porto,visitare il Mercato del Pesce,prendere un caffè in uno dei bar situati nel porticato del Mercato del Caustre con vista sul mare.

Passeggiando verso la piazza della constituzione per visitare la chiesa della Santa María e il municipio, proseguiamo attraverso il centro storico e terminiamo con una lunga passeggiata attraverso le banchine del porto.Una volta lí possiamo contrattare escursioni in barca.

Da Mahón città in direzione Fornell ci dirigiamo in moto verso il parco naturale della S’Albufera des Grau.Giriando a destra verso Es Grau un piccolo paesino che ha conservato l’antica aria marinera di una volta,dove possiamo fermarvi a mangiare in uno dei suoi stabilimenti,riposare nella bella e incantevole spaiggia vicino al paesino . Da quí sará possibile vedere l’isola de Colon il cui territorio fa parte dello stesso parco della S’ Albufera des Grau.

Ci dirigiamo verso il faro de Favatrix e ci facciamo un primo bagno a Cala Tortuga. Spiaggia vergine lunga circa 200 metri di longitudine di acque cristalline. Per accedere a questa spaiggia dovrai parcheggiare la moto nel punto di accesso indicato e da questo punto percorrere circa 1900 metri lungo il Camí de Cavalls. La presenza del faro all’orizzonte le dá un fascino speciale.

Nel pomeriggio possiamo dirigerci ad Es Castell,la impronta piu visibile é quella del dominio inglese e visitare Fort Marlborough che ci permetterá di conoscere la storia militare di Minorca,Cales Fonts é la zona portuale turística di Es Castell la migliore per scegliere uno dei ristoranti típici Minorchini,né troverai scavati nella roccia,con terrazze all’aperto e con tavoli con vista isola del Llazaret.
Dormiamo ad Es Castell

Secondo giorno:

Biniparratx, Menorca

Biniparratx, Menorca

Ci alziamo presto prendiamo la moto per visitare uno tra i piu importanti siti Talayotici per la conservazione della sua grande Taula,Il villaggio preistorico Talatí de Dalt é situato a sólo 4 km da Mahón sulla strada principale che porta a Ciutadella. In direzione Sant Lluís troveremo un altro importante sito preistorico il cui nome é Trepucó a sóli 2 km da Mahón.

É ora di fare un altro bagno in una delle spiagge con acque turchesi. Nel sud-est dell’isola a pochi km da Mahón ci sono molte spiagge per fare una bella nuotata come Es Canutells,Binidalí,Biniparratx o Binibequer.

Nella zona ci sono alcuni ristoranti che valgono la pena come El Txoko  a Binisaffuller
Se continuiamo il nostro viaggio lungo la costa verso Ovest possiamo approffitare del pomeriggio per vedere Son Bou la spaiggia piú grande di Minorca dove potrete praticare Sport acquatici e Sant Tomás per finire con un bel bagno a Binigaus spaiggia di nudista.
Per finire la giornata andando a mangiare ad Es Mercadal con un pó di fortuna troveremo il mercatino artigianale e un atmósfera ideale per passare una magnífica notte.

Dorniamo ad Es Mercadall

Terzo giorno:

Potremmo anche godere di concerti e spettacoli a Lithica

Canteras a Líthica

Ci alziamo presto prepariamo cibo acqua per raggiungere le baie piú gettonate di tutta Minorca. Aprezzeremo la moto perché in macchina non troveremo parcheggio. Nonostante la folla vale la pena visitarle e immergersi nelle loro acque per fare snorkeling Stiamo parlando di Cala Mitjana e Mitjaneta molto vicine da Cala Galdana.

Continueremo la nostra giornata verso Ovest per arrivare a Macarella e Macarelleta, EsTalaier, Son Saura. Per raggiungere quest’ultima dovremmo o continuare per il Camí de Cavalls portando con noi una bottiglia d’acqua o tornare a prendere la moto.

Per concludere la giornata ceneremo a Ciutadella e approffiteremo per visitare la cattedrale in piazza del Borne,la piazza Explanada e il Porto. Con un pizzico di fortuna saremo testimoni della Rissacca un fenomeno naturale che caratterizza il Porto, consiste nell’oscillare sú e giú del mare fino a trasbordare.

Potremmo anche godere di concerti e spettacoli a Lithica sono alcune cave di Mares situate a breve distanza da Ciutadella con viste impressionanti.

Dormiamo a ciutadella

Quarto giorno:

Per concludere il nostro viaggio possiamo vedere il tramonto alla Cova d'en Xoroi

Cova d’en Xoroi

Andiamo verso nord!!!Se ci sono piaciuti i villaggi Talayoici abbiamo da visitare un altra manifestazione culturale nelle vicinanze, la mecropoli di Cala Morell sono grotte spettacolari scavate nell’isola.Furono utilizate come cimitero dal periodo pre-talayoico fino al secolo 2° d.c…

Se vogliamo combinare la nostra visita con un bel tuffo allora meglio andare a La Vall una bella baia a breve distanza da Cala Morell.
La sabía della spiaggia di Cala Morell é quasi inesistente ne vale la pena solo per il suo paesaggio.

Avanzando in moto verso Est lungo la costa raggiungeremo Cala Pregonda di cui quello che la differenzia tra le calete del sud e la sua sabía rossa e il panorama che la circonda sembra qualcosa di desolante come la superficie di Marte, l’acqua per un maggior contrasto é totalmente cristallina!

Per mangiare possiamo avvicinarci a Fornells il posto migliore dove degustare il piatto típico “La Caldereta de Langosta” come nessun altro cucina sull’isola .Nel porto ci sono diverse compagnia di noleggio barche che non richiedono nessuna certificazione(patente di guida) e un ottima opzione per un bel bagno.
Nel pomeriggio possiamo visitare il faro di Cavallería e fare un’altra nuotata in una delle insenature vicino al faro.

Per concludere il nostro viaggio possiamo vedere il tramonto alla Cova d’en Xoroi.La grotta ha diverse terrazze e punti di vista a diverse altezze.

Attualmente é un bar musicale di giorno e una discoteca di notte. La Cova d’en Xoroi si trova a Cala en Porter.Dalla strada principale da Mahón troverai indicazioni per Cala en Porter e un’altra da Alaior che unisce Alaior e Cala en Porter quest’ultima strada é l’opzione migliore se arrivi da Ciutadella.

Il giorno successivo dormiamo a Mahon per andare all’aeroporto dove i ragazzi di Menorca Motos Rent riprenderanno lo scooter.